Claudio Bettocchi firma la colonna sonora di Fuorigioco, film su Beppe Signori

Claudio Battocchi

Per diventare una stella è il nuovo singolo di Claudio Bettocchi, colonna sonora del trailer del docufilm Fuorigioco – Una storia di vita e di sport dedicato alla vita e alla carriera di Beppe Signori, calciatore che ha fatto innamorare i tifosi del Foggia e della Lazio prima di diventare una bandiera del Bologna. Il cantautore ha deciso di tornare a pubblicare musica dopo essersi allontanato per anni dal mondo dello spettacolo, dedicandosi di recente all’aspetto autoriale e manageriale, organizzando eventi e iniziative benefiche. Trailer con la canzone disponibile a questo link.

Per l’occasione la Genoma Films, che ha prodotto il girato, ha scelto il suo brano nel trailer e non poteva optare per un’ipotesi migliore dato che Per diventare una stella è l’inno rivolto al campione che si nasconde dentro ad ognuno di noi, l’invito a trovare la forza per rialzarsi dopo una caduta, proprio come è successo a Signori, indagato per calcio scommesse e assolto con formula piena circa un anno fa. L’anima e il coraggio sono gli ingredienti per diventare una stella e si parte sempre dal basso, come le migliori storie insegnano, dal campetto di periferia e dalle partitelle con gli amici fino ad arrivare a un secondo posto del Mondiale con la Nazionale nel 1994. Poi quando il mondo ti crolla addosso, ti ritrovi solo perché nel momento del bisogno sono poche le persone a restarti accanto e offrirti una spalla su cui piangere. Ma la verità viene sempre a galla per cui è stata solo questione di tempo.

Una storia di vita comune, di un bomber di provincia che ha fatto sognare tante tifoserie e che si racconta senza maschere in questo documentario, nato da una idea di Paolo Rossi Pisu e Emanuela Zaccherini e diretto da Pier Paolo Paganelli, che andrà in onda in prima visione tv il 19 giugno alle ore 21.15 su Sky Documentaries e disponibile anche on demand e in streaming su NOW e vedrà gli interventi di Zeman, suo allenatore ai tempi del Foggia, Guidolin, ultimo suo tecnico, degli amici Roberto Baggio e Gianluca Pagliuca. Una vicenda sapientemente messa in musica da Claudio Battocchi, con un arrangiamento orchestrale che emoziona al primo ascolto, un testo ispirato e denso di speranza e una parte interpretata dalla moglie di Signori, l’attrice teatrale Tina Milano.

Segui Claudio Bettocchi su Facebook

Classe 1959, Claudio Bettocchi è cresciuto in una famiglia di musicisti e dopo la formazione accademica nella sua Bologna, vive il proprio esordio musicale nelle orchestre da ballo, fino a divenire il cantante e sassofonista dell’orchestra Claudio De Anna. Personalità artistica poliedrica, spazia dal repertorio musicale a quello cabarettistico affermandosi con lo show da lui ideato Fred Buscaglione Story, che per sei anni porta nelle location turistiche più prestigiose italiane. Negli anni ‘90, tra un piano bar e un altro, si muove da Milano a Capri fino a Rimini, dove incontra Gigi Sabani e con cui partecipa allo spettacolo di varietà Chi tiriamo in ballo. Dopo una lunga parentesi come imprenditore e manager di personaggi dello spettacolo e dello sport, continua a coltivare la sua grande passione per la musica e collabora con noti protagonisti del mondo della musica: l’arrangiatore Celso Valli, la cantante Donatella Rettore, oltre che diversi personaggi dello spettacolo, tra i quali Renzo Arbore, Maurizio Ferrini, Massimo Boldi. Recentemente si è dedicato a organizzare eventi, anche a scopo benefico, come quello destinato a Giulia Muscariello, ragazza insignita dal presidente Mattarella del titolo di Alfiere della Repubblica per aver salvato la vita dell’amica del cuore da un pirata della strada, perdendo una gamba.

Potrebbero interessarti anche...