Vai al contenuto

Ciao Bell* con Costiera, Riva, Troisi, Ufo Blu @ ARCI Bellezza Milano

Ciao Bell* 13.04.2022 ARCI Bellezza, Milano

con:

Costiera – Riva – Gabriele Troisi – Ufo Blu

Ciao Bell* con Costiera, Riva, Troisi, Ufo Blu @ ARCI Bellezza Milano

L’ingresso è riservato ai possessori di greenpass e tessera ARCI. Potete richiedere la tessera in loco e/o compilare il modello di pre-adesione qui:https://portale.arci.it/preadesione/arcibellezza/ biglietti in prevendita: link

I COSTIERA:
Fanno canzoni in italiano suonate con synth e drum machines, che parlano di rapporti finiti, provincia e foto calpestate. Il sound è prettamente elettronico, e presenta diverse sfumature, cassa a 4 smorzata da melodie malinconiche, arpeggiatori, atmosfere a tratti soul e attitudine cantautorale sporca.

”Rincorsa” è il disco d’esordio dei Costiera, pubblicato il 30 Novembre 2018 per Futura Dischi, alla produzione artistica dello stesso ha lavorato Andrea Suriani. L’album racconta di storie finite, di altre al capolinea: un amore sportivo fatto di affanni, pit stop e rinascite. Il 28 Maggio 2019 esce “Fuoripista” feat CRLN, il nuovo singolo. A Gennaio 2022 esce “Ragazzini” il secondo disco della band per Sony/Futura Dischi, un album generazionale e autobiografico, che racconta la storia di questi tre ragazzi di provincia che da vent’anni sono uniti dalla musica e “dagli stessi sbagli”.

I RIVA:
Sono in tre e sono napoletani. Ognuno di loro ha attraversato diverse vite e differenti esperienze artistiche. Il percorso inizia con un viaggio a Berlino nel 2018, dove completano il primo singolo – Ossa – di quello che sarà poi l’EP “Buona fortuna così” (suonivisioni/oyez! / 2019). Grazie a questo EP, MTV New Generation li nomina artisti del mese.

L’approccio dei Riva alla musica è abbastanza atipico, o semplicemente moderno: non esiste un chitarrista, un tastierista o un bassista, ma i ruoli cambiano a differenza delle esigenze e dell’ispirazione. Nel 2020 iniziano a lavorare con Futura Dischi, per la quale a giugno 2021 esce “Ho fatto un po’ di cose”.

L’ EP ottiene ottimi riscontri: il progetto riceve il supporto delle principali piattaforme digitali italiane, ottenendo inserimento in playlist editoriali come Indie Italia, Indie Triste, New Music Friday, e la copertina di “Scuola Indie”. A settembre 2021 iniziano la loro avventura a X Factor, fatta di importanti consensi e soddisfazioni, arrivando agli Home Visit nella categoria di Emma. Il loro nuovo capitolo musicale inizia con “La prima volta che ti ho incontrato” pubblicato lo scorso ottobre. Ad Aprile cominceranno il loro tour insieme a Gabriele Troisi che li porterà a suonare nelle principali città italiane.

GABRIELE TROISI:
Nato ad Avellino, è un pianista che scrive canzoni. Con la sua band, gli EX, nel 2018 ha pubblicato l’album Bumaye. Poi ha deciso di mettere il suo nome e il suo cognome sulle sue canzoni.

Dopo l’esperienza a X Factor Italia, inizia il suo capitolo musicale solista, incastrato tra soul, urban e R’n’B. Con il singolo di debutto “Monelli’s” iniziato così a ritagliarsi il suo spazio nel panorama del genere, sempre più ben visto e apprezzato da pubblico e critica.

Il nuovo singolo “Nonsense” segna l’entrata nella famiglia di Futura Dischi.

Un cognome pesante, a cui Gabriele affianca un approccio completamente analogico alla musica. Non è arcaico, ma necessario: lasciare spazio agli strumenti è la chiave per unire sfumature musicali eleganti e internazionali, tra soul e RnB, con un immaginario puro che non può non vivere anche di un legame forte con la propria terra, la Campania, da sempre culla della musica italiana.

UFO BLU:
è un progetto musicale nato a Bergamo, negli ultimi anni culla della sperimentazione e della ricerca. L’esordio nel 2020 con “Occhiaie x Sogni”, quattro canzoni per lasciarsi andare alla nostalgia della prima giovinezza e del teen sex.

A maggio 2021, con il singolo “Salvia”, inizia la collaborazione tra UFO BLU e Futura Dischi. Il brano dalle forti vibrazioni R&B e Futurepop finisce dritto in copertina sulla playlist Anima R&B di Spotify Italia.

Inizia, così, un nuovo percorso fatto di melodie POP atmosfere sfocate e dilatate in cui le chitarre acustiche non temono i synth e le scosse ritmiche del mondo trap.