Choze, il grime come salvezza. Una visione unica nel nuovo album D.I.Y.

CHOZE

“Se stai attraversando l’inferno, continua ad andare avanti”. È un mantra che è stato il fondamento su cui il rapper d’avanguardia con base a Londra CHOZE ha costruito il suo impero underground.

“La musica è stata la mia salvezza”, dice CHOZE. È stata una costante della sua infanzia, una famiglia amante della musica che ha impresso i ritmi di Michael Jackson nei suoi ricordi d’infanzia, plasmando inconsapevolmente la traiettoria della sua futura carriera.

È stato membro della famiglia Neutrino, metà del duo DJ e MC garage Oxide & Neutrino, raggiungendo il successo con il singolo “Bound 4 Da Reload (Casualty)“, che ha conquistato il numero uno nel Regno Unito.

È stato allora che CHOZE ha iniziato a farsi le ossa sulle influenti stazioni radio pirata come Deja Vu FM e Delight FM. Era una scena underground fiorente che avrebbe aperto la strada all’ascesa dei re del grime Dizzee Rascal e Stormzy.

La sua prima esibizione dal vivo è avvenuta su iluvlive, una piattaforma di sviluppo musicale piattaforma di sviluppo musicale che è stata responsabile della presentazione di Ed Sheeran, Jessie Je Tinie Tempah, solo per citarne alcuni. È lì che ha catturato l’attenzione del conduttore Ras Kwame (BBC 1XTRA, Capital XTRA)

CHOZE iniziò a a generare così tanto clamore da essere incoronato “One to Watch” da Flava TV. (continua dopo l’immagine)


Il grimer londinese è diventato nel frattempo un portabandiera della lotta contro l’epidemia di microcriminalità a Londra, dopo che un adolescente di 15 anni è stato ucciso nella sua proprietà di Clapham. Le sue esperienze di disagio hanno conferito alla sua musica una grinta che lo ha visto invitato sul palco dell’Hammersmith Apollo da Paulette Randall e Sir Lenny Lenny, oltre a diventare il primo rapper a fare da headliner alla Union Chapel e al Wilton’s Music Hall di Wilton.

Il suo atteso LP di debutto, intitolato “DIY“. Non si tratta solo di un’affermazione audace e definitiva dell’identità di CHOZE come artista, ma anche l’essenza dell’era “old skool” che ha dato origine e forma al suo sound.

“DIY” vanta una formazione che comprende il re originale della drum and bass, Skibadee, oltre ai produttori DJ Lynx, SKOLZ, Renzo e Shai Sevin. Firmando con Kartel Music Group, CHOZE ha finalmente i mezzi per realizzare la sua visione su scala globale.
“Il mio sogno sarebbe che questo album fosse rispettato non solo dai miei coetanei e idoli, ma anche dai fan che apprezzano la vision che ho cercato di realizzare e proiettare sugli altri” – CHOZE

Un album da ascoltare per gli amanti della grime inglese e non solo.

Scopri di più su CHOZE
Spotify: https://spoti.fi/3Cy2VYS
Instagram: https://www.instagram.com/chozeofficial
Youtube: https://music.youtube.com/watch?v=S6haU6Ph3so

 

Potrebbero interessarti anche...

VIEW · BLEASBY · MARTIN