October 28, 2021
Read Time:1 Minute, 21 Second

A gennaio FRANK! ha esordito con Benzina, dal sound moderno e fortemente elettronico. Questa dimensione trova spazio anche nella sua seconda pubblicazione Chinotto.
Sintetizzatori e ritmica minimale sono gli elementi caratterizzanti di questo secondo che rappresenta la direzione musicale del progetto.

Il più delle volte vediamo la malinconia come un qualcosa di negativo, come lo specchio di paure che ci si presentano davanti ogni volta che perdiamo il controllo della nostra testa – spiega FRANK! – ma la malinconia dipende un po’ come la vedi, come ti porta via.
È tutto qui il senso di Chinotto.
Se la guardassimo in modo positivo ci accorgeremmo che non è altro che il momento che precede qualcosa di bello, una strada senza la quale non arriveremmo mai a nuove scoperte. Io l’ho fatto, sono arrivato in fondo a questa strada e ho scritto questa 

BIOGRAFIA
FRANK! è lo pseudonimo di Mattia Orlandini, musicista padovano, classe 1996. Le sonorità ibride della sua , a metà tra l’elettronica e le chitarre distorte, creano attorno all’ascoltatore una dimensione moderna, avvolgente, quasi onirica. Dimensione nuova ed insolita nel panorama musicale italiano.
FRANK! comincia a scrivere brani intorno al 2014 presentandoli con la band in cui suonava come chitarrista. Nel 2017 intraprende un percorso solista dando libero sfogo alla sperimentazione e lavorando su sonorità più elettroniche. Si distacca definitivamente dalla scrittura in lingua inglese per approdare all’italiano, contaminando le sue influenze con il cantautorato italiano e l’itpop. Nell’estate del 2019 l’ si chiude in studio per la produzione di nuove canzoni tra le quali Benzina uscita a gennaio 2021.

About Post Author

Elena.Martini

Close