October 27, 2021
Read Time:2 Minute, 57 Second

I Giorni Pari sono entrati con il brano Che culo nel MAIONESE project sostenuto dall’etichetta , che, attraverso un lavoro mirato di scouting, ha selezionato gli indipendenti più interessanti del panorama indie.

Il nuovo de I Giorni Pari nasce dall’esclamazione ‘che culo!’ usata per accogliere una botta di fortuna, talvolta in senso sarcastico o contrario. Che Culo è l’antidoto proposto da I Giorni Pari per far fronte a qualsiasi tipo di situazione. Un brano autoironico che fornisce un punto di vista più entusiasmante e più vivace del solito strimpellare. Il è una lettura tragicomica del concetto occidentale di libertà e ci trovi l’assurdità del mercato, l’ambiguità della giustizia e delle leggi e in alcuni passaggi il gruppo affronta l’argomento del rispetto ambientale con toni tanto divertenti quanto allarmanti.

“Un brano spassoso ma di grande autocritica sia personale che collettiva”.

Il gruppo I GIORNI PARI nasce all’inizio del 2017 e riunisce in un unico progetto i due cantautori Menni e Fabio Cardullo. Il duo propone brani al pubblico un nuovo genere musicale detto Tennis Rock.

Le sonorità del duo mescolano l’anima indie-folk di Menni, particolarmente influenzato dalla scuola del cantautorato al pop attuale ed ironico di Fabio Cardullo che si avvale di svariati generi musicali e si accompagna con una particolare in materiali riciclati detta Lampion Guitar®. ‘Lampion’ perché tutti gli strumenti utilizzati sono ricavati a partire da vecchi lampioni stradali.

Abbinato al brano Che Culo, disponibile sulle migliori piattaforme di streaming, troviamo anche il su youtube che rappresenta una novità assoluta: un videoclip in ‘materiali riciclati’ ottenuto utilizzando vecchi filmati open source del 1949! Il video è uscito il 21 Marzo sul Canale Youtube de I Giorni Pari.

Il singolo Che Culo de I Giorni Pari farà parte della Playlist Spotify di Matilde Dischi intitolata MUSICA RANDAGIA e distribuita da ARTIST FIRST nell’ambito del MAIONESE Project.

Credits

Testo e musica di Fabio Cardullo
Montaggio: Fabio Cardullo e Luca Menini
Editing video: Gian Pietro Cazzola

Cos’è il MAIONESE Project

Matilde Dischi di Davide Maggioni presenta un progetto nato per dare una possibilità a tutti quei ragazzi talentuosi che restano sepolti nel web senza riuscire a far sentire le loro canzoni selezionando attraverso un lavoro mirato di scouting, gli artisti indipendenti più interessanti del panorama indie, che entreranno a far parte di MAIONESE Project.

Questo progetto nasce con la finalità di dare un’opportunità reale e concreta a tutti i ragazzi che dopo aver investito tempo, denaro, sogni ed energie, realizzando il proprio demo o il proprio autoprodotto, non sanno come muoversi per promuovere e distribuire in modo serio e professionale la loro musica.

Matilde Dischi metterà a disposizione la sua struttura, le sue competenze e la sua esperienza al servizio dell’ stesso. Ogni artista scelto, infatti, sarà lavorato individualmente e verrà “traghettato” verso un percorso di promozione, ufficio stampa, booking e distribuzione digitale, così da poterne valorizzare al meglio le potenzialità. Ogni 20 cantanti selezionati Matilde Dischi inoltre, realizzerà una Playlist Spotify intitolata MUSICA RANDAGIA distribuita da ARTIST FIRST, e gli artisti che avranno riscosso maggiori consensi di pubblico e di visibilità, entreranno di diritto nel ROSTER di Matilde Dischi (www.matildedischi.it).

Info e Contatti

I Giorni Pari

Facebook: https://www.facebook.com/igiornipari/
Instagram: https://www.instagram.com/igiornipari/
Canale Yotube: https://www.youtube.com/channel/UC7LBSZ05ffIkowXEHdj8Hjw

Link sito web: http://www.fabiocardullo.com/musica/

Matilde Dischi

www.matildedischi.it

https://www.facebook.com/musicarandagia/

Desa Comunicazioni

About Post Author

DM-Staff

Appassionata di musica e di scrittura, assidua frequentatrice di concerti, collaboro con testate giornalistiche online locali
Close