Vai al contenuto
  • 2 min read

Blake el Diablo fuori con il singolo “Andromeda”: l’intervista

“Andromeda” è la rappresentazione di quel posto nella propria testa in cui si annidano tutti i pensieri. Quel posto in cui si posso gestire tutti i propri problemi e le gioie in totale tranquillità, quel mondo alternativo dove tutti vorrebbero rifugiarsi.  La frase: “Ora vedo la terra, ma da un altro pianeta, in un’altra galassia, con un altro sistema“ rappresenta il modo in cui l’artista si sente quando valuta le situazioni in terza persona.

 

Ciao Blake! Parliamo di “Andromeda”, il tuo nuovo singolo. Quando hai iniziato a mettere su carta
le prime idee?

Ciao! Subito dopo aver ricevuto la bozza del beat. Ho iniziato a spaziare un po’ con
la mente

Secondo te qual è la peculiarità del brano che ha colpito maggiormente il pubblico?

Credo il sound, Rich ha fatto un beat assurdo, trasmette profondità

Ti senti di dedicare il pezzo a una persona in particolare?

Non proprio, nel pezzo faccio molti riferimenti a mia mamma ma non è sicuramente un pezzo mirato a qualcuno

Quando hai capito che la musica sarebbe diventata il tuo futuro?

Sin da bambino, suonavo con tutto quello che avevo sottomano. Più avanti mi sono dato a cantare ma nonostante ciò era chiaro
che vivevo per quello

 

Instagram |TikTok

nv-author-image

Cecilia

Continua
50%