BIPOLAR: Questa canzone dovevo eliminarla

bipolar

Dopo aver raggiunto e superato il milione di stream su Spotify, “Questa canzone dovevo eliminarla” di Bipolar ha finalmente anche un video (fuori per LaProdigy Dischi).

Si tratta di un brano intimo che per un soffio ha rischiato di non venire mai pubblicato. Contrariamente al solito, questa è una traccia nata d’estate ed è frutto di un periodo in cui Matteo Guccini, l’alterego di Bipolar, riusciva a dedicarsi soltanto al lavoro. Scartata inizialmente perché troppo personale, durante la quarantena di Marzo 2020, non avendo fatto uscire nulla da mesi, decide insieme a Cloudì di pubblicarla su Instagram dandole questo nome, creando così un hype involontario che scatena una risposta del pubblico estremamente positiva.

Convinto finalmente della validità della traccia, la pubblica su Spotify dove esplode raggiungendo in poco tempo i 200 mila streams, inserendosi nelle playlist editoriali di Spotify “Ragazzo Triste” e “Indie Triste”. L’intimità della canzone è chiara fin dalla prima strofa: “il piumone così grande” non è altro che un ricordo vero di una convivenza con una fine amara. “Questa Canzone Dovevo Eliminarla” nata come traccia cestinata ad oggi vanta più di un milione di ascolti.

BIPOLAR BIO

bipolar

Matteo Guccini, noto come “Bipolar”, è nato il 23 Maggio 1997. Diplomatosi al liceo delle Scienze Umane di una cittadina di 12 mila abitanti dell’Isola della Maddalena, è diventato artista per “effetto a farfalla”. Musicista autodidatta, si è affacciato al mondo della musica grazie all’aiuto del suo gruppo di amici che a 14 anni hanno fondato il collettivo “Boomsound”.

Così Matteo ha coltivato la passione per quest’arte, all’inizio facendo il dj e a creando qualche base per il gruppo, e poi diventando “Bipolar”, cominciando così a muovere i suoi primi passi verso la scrittura. Nato da un litigio con un suo amico che lo definì bipolare, Matteo si rispecchia realmente in questo nome descrittivo, che è simbolo di un suo sdoppiamento anche nella vita pratica: infatti d’estate lavora come cameriere e d’inverno scrive canzoni.

Dagli inizi nel 2018, la penna di Bipolar non ha mai perso il suo carattere estremamente personale, che ritroviamo nel suo singolo “Questa Canzone Dovevo Eliminarla” e nel featuring “Letto Grande”, tutt’ora in playlist editoriale. Una scrittura dettagliata e con una vena di tristezza che ha fatto comparire le sue canzoni in diverse playlists editoriali di Spotify come “Indie triste” “Novità rap italiano” “generazione Z” e “Ragazzo Triste”.

Nel 2021, entra a far parte della società di management LaProdigy Dischi s.r.l.s. grazie alla quale ha l’opportunità di partecipare insieme a Cloudì, amico e membro del collettivo, all’Open Stage di RockIt, nell’hospitality di Casa Sanremo nel 2022. Insieme a LaProdigy ora sta affrontando un nuovo percorso lavorativo che prevede l’uscita a breve del suo prossimo singolo “Shampoo all’albicocca” e del suo nuovo album “Il Linguaggio dei Fiori”.

https://www.instagram.com/bipolar.mp3/

DM Staff Roberto

Appassionato di Musica, mi piace ascoltare i brani degli artisti emergenti e condividerli con il pubblico.

Potrebbero interessarti anche...