7ce5a138 1096 4e46 b5fc c6edbcdd5ed6 768x576

BAD PROFILE – “ONE MORE TIME” È L’EP D’ESORDIO

Sentimenti e storie di vita si intrecciano e danno vita a “One More Time” il dei Milanesi Bad Profile composto da cinque esplosive tracce!

One more time:
Ispirato al “La 25esima ora” di David Benioff, il brano parla di una storia d’amore maledetta, in cui spazio e tempo non si incontrano mai, lasciando l’amaro in bocca a Monty e Loren, i due protagonisti.
Riusciranno a superare le sfortune e vivere felici e contenti?

Lie to me:
Il processo logorante della menzogna, quella subdola e nascosta, quella che riguarda la nostra persona. Infatti quando mentiamo a noi stessi lo facciamo con cognizione di causa, anche se cerchiamo mille giustificazioni. Il risultato è sempre distruttivo.

Wake Up:
La reazione di un uomo che si accorge di non essere più amato dalla propria donna e in un certo senso, dopo l’amara consapevolezza, prova a dare vita ad una reazione. “Se non senti più l’odore della mia pelle è giusto che te ne vada per sempre”.

Mistake:
Un inno al colpo di fulmine, quello che accade quando due persone si incontrano e si sentono fortemente attratte. Da quel momento tutto cambia e non è detto che sia sempre sbagliato.

No way:
La storia di un ragazzo che vede prossima la fine del suo migliore amico a causa della droga. Il sentimento di frustrazione e impotenza davanti agli sbagli di una persona che vorresti aiutare, ma che ti accorgi, stia lasciando andare tutto,  compresi i rapporti con la famiglia e  la sua stessa vita.

In un garage post-industriale di via Borsieri in Milano, nel luglio del 2018 nascono i Bad Profile. Un rock che fonde su di un’unica tela la rabbia del grunge, il groove del , la cattiveria del punk e la leggerezza del pop. Una contaminazione non solo di generi, ma di anime differenti che atterra su una sonorità Alternative Rock dal sapore underground e dalle sembianze californiane.

Leggi anche  "Infrared" di Sonic Radiation: Sound ipnotico, trascinante, un pezzo davvero potente

Nel giro di un solo anno la band compone oltre venti brani inediti e portano i loro live e si esibiscono sui palchi più noti della scena underground come l’Alcatraz di Milano, il Craft di Barcellona e, nel dicembre 2019, il leggendario Whisky A Go Go di Los Angeles dove Randy Holden li sceglie come band di apertura per la sua data Californiana.

Anche i primi mesi del 2020 si confermano determinanti per la carriera della band. Nella prima settimana di gennaio, infatti, vengono inclusi nel cast del 33° Sanremo Rock Festival e a febbraio iniziano una nuova collaborazione con l’Ufficio Stampa SONYCA.

Nell’Aprile 2020, la svolta: Bad Profile entrano a far parte della famiglia di Sorry Mom!.

Sotto la produzione di Chicco Santulli, la direzione artistica di Marco Biondi ed il mixaggio di Franco Cufone, la band entra cosi in studio per registrare ONE MORE TIME, un EP composto da cinque brani in cui emerge il DNA artistico della band e lascia presagire future evoluzioni proiettate ad una continua innovazione delle sonorità senza mai distogliere lo sguardo dalla storia e dai miti del rock.

ASCOLTA “ONE MORE TIME”!

Spotify: https://spoti.fi/38MG2nj

iTunes: https://apple.co/38Lre8u

Deezer: https://bit.ly/3fg0j6h

https://amzn.to/35ATzg4

Link al Video “Mistake”: https://www.youtube.com/watch?v=sVhlUeLZsuM

CONTINUA A LEGGERE