Filosofia e attualità si incontrano in tre performance di voce e suono

“Fogli d’ombra” è un EP che raccoglie tre brani spoken word, primo progetto musicale dell’artista e poetessa Anna Utopia Giordano. Da sempre attiva nell’ambito della poesia, l’autrice, dopo alcuni lavori di arte visuale di successo internazionale e in seguito a una profonda riflessione sulla comunicazione scritta e verbale, ha intrapreso un nuovo percorso di sperimentazione poetica. Da questa ricerca derivano i tre brani, le tre performance di parole e musica, contenute in “Fogli d’ombra”. 

Ad accompagnare le composizioni e l’interpretazione dell’artista tre musicisti che hanno realizzato l’architettura sonora su cui si posano i testi: Giuseppe Fiori (14 e 15), Leonardo Barilaro (Pattern) e Un Artista Minimalista (Entelechia (o sul senso del dovere)). Oltre alla voce e ai testi, l’autrice ha curato la produzione e la direzione artistica con la consulenza e il supporto tecnico di Massimo De Feo per il mixing e il mastering.

In ogni traccia, strati di voce e suoni si fondono in un quadro sonoro ben definito e particolareggiato, evocando nella loro totalità una dimensione sospesa e onirica.

I testi, concepiti dall’autrice come ibridi tra poesia e sceneggiatura, racchiudono suggestioni provenienti da filosofia, letteratura e scienza, intrecciando temi di attualità a immagini classiche.

«Una stanza illuminata da luce fioca, contorni sfumati di oggetti e movimenti, desiderio di desiderio.

Una voce limpida.

Occhi veri, forse più dei miei. (No, invece no.)

Qualcuno sceglie il silenzio come azione, così scoppia ogni oscillazione di realtà. Si muovono i nodi, si spostano i legami.

Tutto si sospende, diluito tra matrici, inchiostro e copie di copie. Rimangono fogli d’ombra.» Anna Utopia Giordano 

TRACK BY TRACK

14 e 15 feat. Giuseppe Fiori

Testo e voce – Anna Utopia Giordano

Musica – Giuseppe Fiori

“Un giocattolo rotto, la voce della collettività, ricordi di infanzia.”

Anna Utopia Giordano

Pattern feat. Leonardo Barilaro

Testo e voce – Anna Utopia Giordano

Musica – Leonardo Barilaro

“La responsabilità delle proprie azioni, eventi che collidono, evoluzione.”

Anna Utopia Giordano

Entelechia (o sul senso del dovere) feat. Un Artista Minimalista

Testo e voce – Anna Utopia Giordano

Musica – Un Artista Minimalista

“Fusione di polarità, proiezione di opinioni, reti incrollabili.”

Anna Utopia Giordano

Produzione e direzione artistica: Anna Utopia Giordano

Mixing/Mastering Engineer e Consultant: Massimo De Feo

Release: 19 marzo 2021

Cover: 

Fotografo: Anna Utopia Giordano

Make-up Artist: Annamaria Sarpone

Consulenza per l’immagine: Rge

CONTATTI SOCIAL 

www: http://annautopiagiordano.it/

IG: http://instagram.com/utopiagiordano 

FB: https://www.facebook.com/annautopiagiordano

Twitter: https://twitter.com/utopiagiordano

BIO

Molto attiva nell’ambito della sensibilizzazione sociale e con una formazione universitaria filosofica, realizza le serie di arte visuale My Social Generation, Venus, PopBottles e #BornToBeVirtual esposte in musei in Italia e all’estero e pubblicate sui maggiori quotidiani e magazine nazionali (tra cui Corriere della Sera, Repubblica, Vogue, Focus, TgCom24) e internazionali (tra cui BBC, New York Daily News, The Guardian, Le Matin, Telegraph, Cosmopolitan USA, Glamour, Huffington Post UK e USA, Business Insider, Marie Clarie KR) oltre che in testi scolastici ad uso di licei ed università.

Le sue rapsodie – composizioni ermetiche caratterizzate da un linguaggio tecnico scientifico e filosofico – sono state pubblicate in antologie, riviste e blog culturali tra cui Ellin Selae, Le reti di Dedalus (Sindacato Nazionale Scrittori), Il Cucchiaio nell’orecchio, Atti Impuri. Ha pubblicato la raccolta di poesie WYSIWIG (What You See Is What I Got – Lulu) e Fotogrammi – Ideas Depiction (Ed. Siska, in collaborazione con il giornalista Enrico Santus Aversano). 

Numerose sono le performance legate alla sperimentazione letteraria e i reading poetici performativi, tenuti durante concerti, esibizioni ed eventi.

Ha collaborato con il fotografo Luca Catellani co-ideando il progetto Thanateros, per il quale ha scritto, diretto e recitato le performance con il maestro shibari e performer Andrea Ropes e composto le rapsodie che accompagnano le fotografie.

Ha recitato in mediometraggi, opere di video arte, infomercial e video musicali. Posando come modella, quando ne ha l’occasione, cura personalmente concept, production design e coordinazione artistica dei set fotografici ai quali partecipa.

È ideatrice, direttrice artistica e performer dei progetti di valorizzazione del territorio campano Land in Eden, in collaborazione con Edenlandia, e Animă, in collaborazione con il Cimitero delle Fontanelle (Na).

È stata mentore di Naked Truths, progetto di sensibilizzazione sul corpo, concepito dalla coreografa e ballerina americana Bianca S. Mendoza. È stata la direttrice creativa e la fondatrice dell’eZine aperiodica di arte e poesia Glimpse e della galleria d’arte online Morphrame, parte del network White Page Gallery/s.

Diffusioni correlate
TUTTOSOMMATO il brano d’esordio di HEY CABRERA

IL 20 GENNAIO 2022 ESCE “TUTTOSOMMATO” IL BRANO D’ESORDIO DI HEY CABRERA!, NUOVO ARTISTA NEL ROSTER DI FLUIDOSTUDIO Hey Cabrera! il Read more

Fuori BLALALALA il primo EP di Elisabetta Perversi

Elisabetta Perversi BLALALALA: un viaggio tra pezzi di vita. Composto da 5 brani, “Blalalala” è un viaggio musicale attraverso esperienze Read more

Jenga, il nuovo singolo del giovane artista Damix

Fuori sui digital stores dal 7 gennaio 2022, per GRM Management, Jenga, il nuovo singolo del giovane artista ternano Damix. Read more

LaSonda: COSA FARÒ DI ME è il nuovo singolo in uscita il 21 gennaio

COSA FARÒ DI ME è il nuovo singolo de LaSonda, in uscita il 21 gennaio. Il brano apre un nuovo Read more