Vai al contenuto
  • 2 min read

Alessandro Proietti e il suo “Elettroshock”, l’intervista

E’ in radio e disponibile in digitale da venerdì 12 novembre “Elettroshock” (La Grande Onda Srl/A1) il nuovo singolo di Alessandro Proietti, attore e musicista originario del quartiere Garbatella di Roma, dopo l’uscita dell’album ‘Persiane del ’40’, all’interno del quale verrà integrato nella sua versione estesa.

Conosciamo meglio Alessandro Proietti!

Come nasce l’ispirazione per la tua musica e per il tuo singolo “Elettroshock”? Quanto c’è di autobiografico?
Rubo sempre con gli occhi da ciò che vedo, da ciò che vivo. 
Me lo porto dietro e poi cerco di trasformarlo in musica di conseguenza c’è sempre qualcosa di autobiografico nei miei brani.
Nel caso di “elettroshock” l’ispirazione è arrivata dalla freschezza della strumentale di Edoardo e dal silenzio delle 4 di mattina che aiuta a scrivere stando in ascolto con ciò che ci circonda. 
Per me la notte è uno dei momenti più creativi.

Quale messaggio vuoi mandare a chi ti ascolta?

Deve trasmettere qualcosa , a me in primis, se non trasmette qualcosa a me che l’ho composto non vedo come possa riflettersi su chi l’ascolta.

Quale artista del panorama nazionale o internazionale pensi ti abbia maggiormente influenzato e con chi ti piacerebbe collaborare?

Ho sempre ascoltato tanti generi differenti e credo di essere stato influenzato un pò da tutti in minima parte. Eminem, Linkin Park, Peter Gabriel, Bennato, Battisti, Fabri Fibra e tantissimi altri tutti diversi fra loro.  Sono molti gli artisti della scena attuale con cui mi piacerebbe collaborare. Mi piace molto Fulminacci e il suo modo di scrivere.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?
Voglio dare continuità a tutto ciò che sto costruendo con la musica. Ci sono tante idee e progetti da definire. Ne approfitto infatti per ringraziare la mia etichetta “La Grande Onda” per tutto il lavoro che stiamo facendo insieme.

Ascolta il brano

Open in Spotify

BIOGRAFIA

Alessandro Proietti è un cantante, compositore e attore romano originario del quartiere di Garbatella.
Sul lato cinematografico è sotto contratto con una nota agenzia insieme a colleghi come Marcello Fonte, Alessandro Borghi, Mirko Trovato e molti altri. Nei panni del personaggio di Alex ha recitato in tutte le puntate della serie Netflix Suburra – la serie, affiancando il lavoro sul set alla sua grande passione per la musica.

Dopo i primi brani e i live con la crew romana Santa Sangre, Alessandro Proietti firma con l’etichetta indipendente La GrandeOnda, con la quale pubblica il disco d’esordio “Persiane del ‘40″ il 9 luglio 2021.

nv-author-image

Francesca

Appassionata di musica e di scrittura, assidua frequentatrice di concerti, collaboro con testate giornalistiche online locali

Condividi questo articolo!

Vuoi entrare in un circuito di distribuzione e diffusione, in modo semplice e veloce?

promo emergenti

Il progetto ha la mission di incentivare la creatività, sviluppando una rete indipendente, alternativa al mainstream, che permetta agli artisti di avere visibilità, guadagni e sbocchi che rendano la loro attività artistica sostenibile. E’ ispirato alla filosofia Punk del DIY (Do It Yourself), dove l’unione di fanzine, giornalisti, promoter, manager, etichette discografiche, locali fuori dal circuito delle Major, creò un filone con un suo pubblico ed una sua identità.