Vai al contenuto
  • 2 min read

Alberto Salaorni & Al-B.Band, fine luglio ’22 di musica tra Verona e Trento

A fine luglio Alberto Salaorni e la sua Al-B.Band sono decisamente impegnati, in provincia di Verona e non solo, a far cantare e divertire chi cerca un po’ di relax nella musica in un’estate  decisamente calda (non solo per motivi climatici).

Domenica 24 luglio Alberto Salaorni & Al-B.Band sono in concerto a Rivalta Veronese. La sera prima, il 23 luglio, sono invece protagonisti di una divertente Cena in Vigna all’Osteria Preella, a Cavaion Veronese, ancora in provincia di Verona. Con loro in console c’è Francesco Nasty. Sabato 30 luglio sono invece a Party in White, la festa in bianco dell’estate, presso La Polentera, a Storo (TN).

//

Sul palco con Alberto Salaorni (chitarra e voce), in ordine sparso, di solito ci sono: Irene De Pascalis (voce), Davide Rossi (basso), Andrea Mai (tastiere), Luca Modena (batteria e percussioni). A volte anche altri professionisti della musica. Periodicamente la Al-B.Band registra e pubblica brani originali, molti dei quali sono inseriti nell’album “Megaphone” disponibile su tutte le piattaforme digitali (ad esempio Spotify) e su cd.

I concerti della Al-B:band sono l’ideale per cantare, ascoltare ottima musica e mangiare pure qualcosa di buono con gli amici. 

Il loro slogan è: “live music is back in fashion”, ovvero la (bella) musica dal vivo è tornata di moda. Un concerto di questa formazione veronese, una volta vissuto, lo si dimentica difficilmente. Guidati da Alberto Salaorni, non hanno mai una scaletta definita. Passano da un brano all’altro a seconda dell’atmosfera e del feedback del pubblico. 

E le loro scelte, per quel che riguarda il repertorio, sono sempre originali. Ad esempio, la Al-B.Band raramente ripropone le canzoni di Vasco Rossi e Ligabue, preferendo quelle di Battisti, Mina o grandi successi anni ’70, col risultato che il sound di questa formazione risulta molto originale, una caratteristica molto rara nel panorama musicale di questi anni. 

nv-author-image

ltc

Condividi questo articolo!

Vuoi entrare in un circuito di distribuzione e diffusione, in modo semplice e veloce?

promo emergenti

Il progetto ha la mission di incentivare la creatività, sviluppando una rete indipendente, alternativa al mainstream, che permetta agli artisti di avere visibilità, guadagni e sbocchi che rendano la loro attività artistica sostenibile. E’ ispirato alla filosofia Punk del DIY (Do It Yourself), dove l’unione di fanzine, giornalisti, promoter, manager, etichette discografiche, locali fuori dal circuito delle Major, creò un filone con un suo pubblico ed una sua identità.