Vai al contenuto

Ana Mena, con Infinity Management un’estate ‘sold out’

  • di
  • 2 min read

Sarà un’estate 2022 decisamente scatenata per Ana Mena, una degli artisti gestiti da Infinity Management. La cantante e attrice, originaria di Malaga, nel corso della sua carriera ha collaborato con artisti del calibro di Becky G, De La Ghetto, CNCO, Descemer Bueno, Fred de Palma, Omar Montes, Deorro, Rocco Hunt, Dellafuente, Nio García, Reik (…) ed era già spesso special guest nei top club italiani.

Dopo la sua partecipazione a Sanremo 2022, la carriera dell’artista ha fatto un passo ulteriore: la sua “Duecentomila Ore” è diventata simbolo della primavera estate 2022, una stagione di rinascita per chi dopo un periodo molto difficile può finalmente a ritrovarsi e ballare. 

Per questo l’estate di Ana Mena: sarà sold out, ovvero già oggi, ad aprile 2022, il suo calendario è pieno di concerti e apparizioni. “Abbiamo avuto e continuiamo ad avere moltissime richieste per Ana e purtroppo non riusciamo a soddisfarle tutte. Sia chiaro, un successo di queste dimensioni è sempre benvenuto, ma gestirlo nel modo giusto non è facile”, spiega Astrit Kurtaim di Infinity Management. “L’artista sta crescendo molto e il suo sound latin pop piace in tutta l’Italia, da Nord a Sud… e non solo. Anche dalla Spagna e da altre nazioni l’interesse è altissimo”. 

Tra le più recenti canzoni di Ana Mena, un’artista che mentre scriviamo, solo su Spotify, totalizza 4.9 milioni di ascoltatori mensili, ecco “No Dejes Que Pase El Tiempo”, una ballad dalle sonorità pop che interpreta con Dorian, arrivata dopo una intensa versione in spagnolo di “Duecentomila Ore”… 

L’idea giusta per iniziare a rilassarsi prima ancora di ascoltarla live è impararle a memoria. 

Il calendario delle performance estive di Ana Mena sarà presto disponbile sui canali social dell’artista.