Copertina Giuseppe Binetti

Giuseppe Binetti ritorna con la composizione di un nuovo brano: “La notte di più”! | INTERVISTA

La notte generalmente è rifugio dell’anima, dove il cuore custodisce segreti, malinconie, dolori, speranze e amori. Ed è proprio nella notte, dove Giuseppe cerca respiro e trova riposo da giornate ricche di impegni familiari, sportivi, musicali e lavorativi. La “notte” è il momento in cui si concentrano i nostri pensieri, i nostri sogni ed è anche quel momento dove nasce la creatività, come una poesia o come nel caso del nostro cantautore di un nuovo
brano musicale: “La notte di più… un’ombra che lo avvolge, dove si sente al sicuro e al riparo e un’alba che lo aspetta con una nuova luce”. Il nostro Giuseppe scrive: “Tra i segreti della notte, trovo la verità. Nel buio scorgo la via, verso un’altra realtà”.

Il fascino della notte è antico ed intramontabile. Da cosa sei stato ispirato, in particolare, per la composizione di questo brano?

Mi sono semplicemente lasciato trasportare dalle emozioni e dai progetti che durante il giorno custodisco gelosamente dentro di me, a cui non riesco a dare spazio. La notte è quel momento di libertà e solitudine dove soli con se stessi, ci si può “ascoltare” e riscoprire, dove la testa intraprende viaggi lunghi e tortuosi, alla scoperta di sogni e verità, dove i pensieri si liberano dalle catene del giorno e tutto sembra più magico e possibile. Ecco, in questo brano ho voluto dar voce a ciò che scorgo nel buio: ai miei pensieri, alle mie fantasie, alla verità.

Secondo te, quanto è importante ricavare del tempo per stare da soli e riflettere? Al giorno d’oggi, si è troppo stimolati dall’ambiente esterno?

Purtroppo, il tempo da dedicare a se stessi è sempre troppo poco. Lo sacrifichiamo spesso, in nome di una vita che ci mette quotidianamente davanti e prove ed impegni, e non ci dà nemmeno il tempo di respirare. Credo che trovare dei momenti per restare da soli sia fondamentale. Il pensiero e la riflessione sono trampolini essenziali per il cambiamento, per l’evoluzione, per capirci meglio, per pilotare le nostre azioni e canalizzare le nostre ambizioni. È vero, spesso siamo troppo stimolati dall’ambiente esterno, siamo guidati dalle mode e dai trend del momento, io credo che sia fondamentale riconoscere una propria identità e lasciarla vivere al di là degli altri, al di là delle mode al di là di tutto.

  LO FAREI è il nuovo singolo di Torchio, fuori per Ohimeme

Che messaggio vorresti trasmettere ai tuoi ascoltatori? Vuoi promuovere una maggior consapevolezza del proprio modo di essere?

Dedicate più tempo a voi stessi, ascoltatevi e trovate il coraggio di cambiare, amatevi o odiatevi, ma siate sempre fedeli alle vostre passioni!

L’accordo con Spotify è stato sicuramente un passo importante per la tua carriera. Quali sono i tuoi sogni ancora rinchiusi nel cassetto?

L’accordo con Spotify è stato un valore aggiunto davvero importante e il riscontro che sto avendo lo sta dimostrando. Di sogni nel cassetto ne ho davvero tanti, e sono sicuro che prima o poi la mia determinazione mi porterà presto a realizzarne alcuni. Sto lavorando dietro le quinte con impegno e fatica. Non vorrei svelare troppo…lancio solo qualche indizio…un palco importante, un tour, e delle collaborazioni…mi piacerebbe portare sul palco con me mia figlia, e prima o poi chissà conoscerete anche lei!

Click here to display content from Spotify.
Learn more in Spotify’s privacy policy.

Bergpress
Bergpress