Copertina Ida Elena

“Fr_ida”: quando la musica incontra la pittura! | RECENSIONE

Il singolo della poliedrica cantautrice Ida Elena

Fr_ida”, il nuovo singolo di Ida Elena, è a tutti gli effetti un prodotto molto artistico. Il testo si presenta come un vero programma di valorizzazione delle donne, le quali, secondo la cantautrice, hanno il diritto e la facoltà di assaporare ogni lato della vita, per poterne fare un’arte. Non a caso, la nostra Ida Elena è ispirata dall’arte della grande Frida Kahlo, la celeberrima pittrice messicana, vissuta nel secolo scorso, che tutti conosciamo e che sta venendo, giustamente, sempre più riscoperta e apprezzata; oltre ad essere considerata, altrettanto meritatamente, un’icona del femminismo. E la grande Frida, se vivesse oggi, sarebbe senz’altro orgogliosa di poter dedicare alla nostra cantautrice una delle sue frasi più famose, nonché tra le più profonde: “Se potessi darti una cosa nella vita, mi piacerebbe darti la capacità di vedere te stesso attraverso i miei occhi. Solo allora ti renderesti conto di quanto sei speciale per me.

Quanto alla musica, abbiamo un vivacissimo brano latineggiante, fuso con il pop e col cantautorato italiani più di tendenza. Sembra davvero, ascoltandolo, di trovarsi nel Messico di Frida Khalo. La nostra cantautrice, pertanto, riesce in modo magistrale a creare un’atmosfera davvero molto “caliente”, come si direbbe in spagnolo: un’atmosfera, ricca di colori, che, ricollegandoci al tema del brano, potremmo dire che viene da lei quasi dipinta. Del resto, come diceva Wassily Kandinsky, altro immenso pittore del secolo scorso, il colore è un mezzo per esercitare un influsso diretto sull'Anima. Il colore è il tasto. L'occhio è il martelletto. L'Anima è un pianoforte con molte corde. L'artista è la mano che con questo o quel tasto porta l'anima a vibrare.

  IRENE MRAD "Baciami" è il nuovo singolo

Concludendo, abbiamo un brano in cui la musica e la pittura, due arti tra loro più vicine di quanto possa sembrare, si incontrano in maniera straordinaria.

Click here to display content from Spotify.
Learn more in Spotify’s privacy policy.




Bergpress
Bergpress