Piranha Singolo Arianna Paci

Arianna Paci: ''Con la mia musica voglio aiutare le persone facendole sentire meno sole e amate''

Arianna Paci torna ad emozionarci sulle note di ‘Piranha’, il nuovo singolo disponibile in tutte le piattaforme digitali, nato da un'esigenza personale, per esorcizzare i "piranha" interiori. I piranha sono quei pensieri che ti mangiano, torturano, mutilano continuamente e incessantemente minando la pace dell'anima. La soluzione a ciò é guardare questi pensieri da fuori, distaccarsi, perché in fondo i pensieri sono solo pensieri e non sono la realtà. I piranha, cosí, da mostri quali sono perdono potere e si trasformano in semplici pesci rossi. Questa consapevolezza arriva da uno studio della filosofia del mondo orientale che predilige la meditazione e uno stile di vita che si concentra sul qui e ora. Vivendo vari patemi d'animo, Arianna, attraverso la sua musica vuole aiutare le persone facendole sentire meno sole e amate. ‎

Piranha, uscito per l’etichetta Deserve Records, è prodotto dalla stessa artista con Guz Hardy.

Che periodo è della tua vita?
È un periodo di grande focus e cambiamento. Dopo la laurea magistrale in economia, a luglio 2023, ho cominciato a lavorare, ma il mio sogno è quello di dedicarmi alla musica a tempo pieno e le ore libere che ho durante la giornata le dedico a quello. Sono molto focalizzata sull’obiettivo e non intendo demordere.


Da ragazzina che musica ascoltavi?
Da ragazzina ero una piccola rockettara. A 11 anni, suonando la chitarra, ho cominciato ad ascoltare tutte le band rock come i Guns N Roses, Ac Dc, Led Zeppelin… per imparare tutti gli assoli delle loro canzoni, ancora oggi ho il poster di Axl Rose sul muro di camera mia. Adesso li ascolto ancora ma mi sono evoluta come gusti musicali e ascolto di tutto, tranne la trap e la musica superficiale. La mia artista preferita è la grande ed immensa Amy Winehouse.

  “La musica muore” è il nuovo singolo di Lee Odia


Cosa pensi della nuova generazione?
Purtroppo, non ho una buona impressione sulla nuova generazione. Vedo troppa superficialità, troppa apparenza e queste cose si trasformeranno in debolezze e fragilità in futuro. Molti giovani non saranno capaci di affrontare la vita perché non si sono concentrati su loro stessi e sulle loro emozioni ma solo sul giudizio della società e sull’apparire. Tutto questo si riflette anche sui giovani artisti emergenti che si spacciano per cantanti. Nei testi si trova il nulla, si vanta l’uso di droghe e si professano valori sbagliati. Tutto ciò lo vediamo soprattutto nel genere trap odierno del quale poi i giovani tendono ad emulare lo stile di vita. Si, sono stata abbastanza cruda ma questo è il mio pensiero. Non si deve fare,però, di tutta l’erba un fascio. Ci sono alcuni giovani artisti che veramente meritano ma non riescono ad emergere per colpa di una logica sbagliata del mercato musicale.


Con quale artista ti piacerebbe collaborare?
Sognando in grande mi piacerebbe collaborare con Noemi e con Willow, artista internazionale che stimo tantissimo per lo stile musicale.

Arianna Paci (@_ariannapacimusic_) • Foto e video di Instagram

Arianna Paci - Piranha (Official Video) - YouTube

Fabio
Fabio