Foto 1

Fuori ora Liberi - Il nuovo singolo di Dotkoi

Il brano tratta il tema della libertà in amore visto come un abbattimento di barriere e limiti autoimposti.

Annunciata l’uscita per Caronte Music Group di Liberi, nuovo singolo del rapper Dotkoi distribuito tramite Universal Music Group.

Il brano ha una vena sperimentale nel sound con due strofe che trattano l'esperienza dell'artista col poliamore, raccontato sotto due punti di vista diversi, ed un ritornello impattante, che rimane in testa e che lancia un messaggio forte: siamo e dobbiamo essere liberi in amore.

Nella prima strofa Dotkoi esprime il suo punto di vista analizzando la sua esperienza con i relativi pro e contro. Qui abbiamo una panoramica sulle relazioni stabili dove la fanno da padrone l’intimità, la confidenza e la condivisione, relazioni dove c’è amore tra i soggetti coinvolti.

Nella seconda strofa, invece, viene raccontato il rapporto con il mondo esterno da parte di chi vive il poliamore. In questi versi ascoltiamo l’analisi di relazioni occasionali dove emerge spesso l’opportunismo di chi è incuriosito dal tema affrontato dall’artista nel suo singolo. Altro aspetto affrontato è infatti la curiosità che spesso suscita questo tipo di relazione e come talvolta questa sappia essere superficiale. Esplicative in questo senso le parole del rapper: “pensavi portassi il sole come gli altri; invece, sono un acquazzone quindi fatti una corsa poi vai a cambiarti”. Attraverso questa narrativa sviluppata nelle due strofe, viene quindi presentata una dinamica di legami fra individui, tutti diversi e caratterizzati dall'impulso di dare appagamento ai propri istinti e alle proprie esigenze. Questo comportamento ci viene esplicato dall'artista denunciandone con aspra ironia l'opportunismo, ma riconoscendone al contempo la naturalezza, creando così il contesto narrativo per il vero messaggio del brano.

  ALEX CARPANI: in uscita il 29 aprile il nuovo album "MICROCOSM"

Nel ritornello, infatti, entra in gioco il desiderio proprio dell’artista: essere Liberi, liberi nell'esprimere amore verso se stessi e verso gli altri. Il primo tema affrontato qui è la pluralità dei soggetti coinvolti, con l’obiettivo di Dotkoi di definire e condividere la propria visione anche con chi non condivide il concetto del poliamore. Il messaggio di questo tema è l’esortazione da parte del rapper a rivendicare sempre la propria libertà in amore. La seconda tematica trattata riguarda la difficoltà che si può riscontrare nell’ottenere questa libertà, che spesso può passare attraverso esperienze traumatiche nel modo di vivere l'affetto, verso sé stessi e verso gli altri.

"Proprio da questo tipo di esperienze traumatiche è nata l'idea di questo brano", racconta Dotkoi, rivelando come la scrittura di Liberi abbia rappresentato per lui un tentativo di esternalizzare il suo percorso di ricerca interiore e di autoanalisi.

“Tutti possiamo essere liberi in amore e sta a noi capire come. L'importante è sapersi ascoltare, essere onesti con sé stessi e con gli altri. Spesso può essere facile proiettare la propria fragilità verso l'esterno, ma è un comportamento che sa essere nocivo per noi e per gli altri.” dice l’artista.

Ascolta il brano

Click here to display content from Spotify.
Learn more in Spotify’s privacy policy.

A Dotkoi non piace doversi definire eccessivamente, sintomo della sua costante ricerca di libertà in ogni ambito, sia in tema sentimentale che artistico. Nonostante ciò, si potrebbe definire il suo percorso artistico come vicino al filone alternative rap, sempre attento alla ricerca di nuove atmosfere da esplorare.

  Il Rapper Tuono presenta il suo nuovo singolo Come Prima

Il topic del brano è espresso a pieno ed in maniera accattivante dalla copertina del singolo realizzata da Nicholas Zuliani, mentre l'aspetto visual è stato interamente curato da Pandahouse Production, con ph Diego Perrone.

La produzione del brano, invece, è stata affidata a Matteo Oltolini, in arte TooLoose, mentre il mix ed il master sono stati curati da JaKe X, Giacomo Cordioli all’anagrafe.

Liberi sarà in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme streaming per Caronte Music Group via Universal Music Group dal 10 maggio.

Sull’artista:

Dotkoi è un rapper classe’99 originario della provincia di Monza e Brianza ed adottato dal quartiere milanese di Barona. Muove i suoi primi passi nell’ Hip-hop nel 2021 quando pubblica i singoli Pr3tty Fl4ck0 (Freestyle) e Pastelli ad olio, successivamente compresi in Yng Holden. L’anno successivo esce il primo album del rapper, My Ghostly Gala, anticipato da tre singoli. In seguito, Dotkoi aggiunge nuovi tasselli al suo percorso artistico, pubblicando Jasse&Jane, Sig. Messia e Mondoastratto che fanno proseguire il suo viaggio volto a toccare vari sound, senza mai abbandonare la vena conscious ed introspettiva che lo caratterizza. Il singolo che precede quello in esamina è FCKDUP, pubblicato a febbraio del 2024.

Bergpress
Bergpress