Ragazze Punk

Intervista alle Ragazze Punk: da X Factor ad oggi

Dal 15 marzo è disponibile in rotazione radiofonica e sulle piattaforme di streaming digitale “LUV U”, il nuovo singolo della band multietnica Ragazze Punk.

“LUV U”  è un perfetto mix di suoni urban pop che cattura l'essenza della generazione Z: combinando melodie pop e sonorità trap internazionali, si viene a creare un sound unico e coinvolgente che sicuramente farà ballare tutti.

Dopo il successo virale a XFactor2023, la band ha deciso di concentrarsi sulla scrittura e di conquistare un posto nel panorama musicale come una girls band europea nel più puro stile KPOP.

Le ragazze sono più unite che mai e hanno lavorato assiduamente per creare un brano moderno e accattivante che riflette le esperienze e le emozioni dell'adolescenza di oggi.

Conosciamole meglio!

Come nasce la vostra passione per la musica e l’idea del gruppo?

Per quanto riguarda Lisa, Naike e Christel la passione per la musica nasce dal canto, cantano da quando sono molto piccole, e con gli anni hanno capito di voler approfondire questa passione cominciando a prendere lezioni, per poi ampliare le loro conoscenze artistiche studiando anche pianoforte, presenza scenica, coro, recitazione ecc.

Mentre Sofia nasce come ballerina, ha iniziato a ballare da piccolissima facendo danza classica per poi sperimentare anche altri generi come modern, Heels, HipHop e latino; e con la nascita dell’idea di formare il gruppo ha iniziato a dedicare ore di studio anche al canto.

L’idea di formare il gruppo è nata durante una lezione di presenza scenica, assecondate anche da Pablo Meneguzzi e il nostro insegnante (ed ora anche manager) Mauro Marchese, che hanno creduto nel nostro potenziale e in questo progetto tanto quanto noi.

  Tiziana Raciti: la Tina Turner della Sicilia si racconta

Quanto c’è di autobiografico nel vostro lavoro?

Per ora un 50%. Il nostro primo singolo Stella di Hollywood parla di una situazione immaginaria, creata per mandare un messaggio, ossia quello di demolire alcuni taboo che nella società di oggi non dovrebbero più essere presenti; e per scriverla ci siamo ispirate molto a quello che vediamo accadere intorno a noi soprattutto tra i giovani. Mentre LUV U è autobiografica al 100%, infatti racconta della storia d’amore finita male di Sofia.

Dove nasce l’ispirazione per il vostro singolo “LUV U”?

L’ispirazione per LUV U è nata da Sofia: mentre lei ci raccontava la sua storia d’amore finita male noi abbiamo cominciato a prendere appunti che abbiamo poi trasformato nel testo della canzone.

Cosa vi ha lasciato l’esperienza di X Factor?

X Factor ci ha insegnato a recepire le critiche, a perdere spunto da quelle costruttive per continuare a migliorarci, e a lasciarsi scivolare addosso invece quelle fatte solo per ferire e non per far crescere l’artista.

Quali artisti ascoltate nella vostra play list e quali pensate vi abbiano maggiormente influenzato? Con chi sognate di collaborare?

Partendo dal presupposto che tra di noi abbiamo gusti musicali molti diversi, in realtà ascoltiamo davvero di tutto. In più avere preferenze musicali diverse e voler conoscere sempre nuovi generi e artisti ci aiuta a rendere la nostra musica sempre più variata, ricercando sonorità differenti. Tra gli artisti che ascoltiamo maggiormente e che influenzano i nostri gusti musicali, ci sono: Marco Mengoni, Taylor Swift, Tini, Miley Cyrus, ThaSupreme, Maluma, Olivia Rodrigo, Vasco Rossi, Nicki Minaj e Rihanna.

 Quali sono i vostri progetti per il futuro?

Noi continuiamo sempre a scrivere e a creare nuova musica che speriamo di potervi far sentire presto. Inoltre, stiamo lavorando ad un progetto che combina la musica con la recitazione, ossia una serie televisiva della quale saremo le protagoniste.

  Intervista al cantautore Gabylo