Dada Sutra Le Cure Video

DADA SUTRA "LE CURE" ha finalmente anche un video!

Dopo l'anteprima sul sito di SKY TG24, è disponibile su Youtube il video per "LE CURE", il nuovo singolo di dada sutra, il progetto «atipico, contorto, stratificato, indefinibile» dell'alterego della cantante e musicista Caterina Dolci (attualmente anche nella formazione de Le Bambole Di Pezza). 

LE CURE”, questo il titolo del singolo che ci avvicina alla pubblicazione di un nuovo disco, segue il primo singolo in italiano del progetto ( il brano"Diva", pubblicato a gennaio e militante per oltre un mese nella playlist Rock Italia di Spotify). 

dada sutra ci presenta un brano molto “yang”, veloce ed energico, ma che richiede in realtà una grande dose di “yin”, di lentezza e di vulnerabilità. Un brano dedicato a chi ha dimenticato di aver bisogno di guarire, riposare, respirare, un brano sovversivo e allo stesso tempo delicato dove dada sutra non ha paura di mostrarsi fragile. 

Dada Sutra Le Cure Video
Video di Giulio Favotto 
Realizzato negli spazi di Wovo a Milano

Ho letto qualcosa scritto da Alejandro Jodorowsky sul mercato di Città del Messico dei suoi ricordi, dove parla dei rimedi che si possono comprare, lozioni, piante medicinali, benedizioni. Il giorno dopo ho scritto questo testo, l’ho riletto e ho pianto. Le cure di cui parlo sono cure di cui abbiamo bisogno tuttə: abbiamo bisogno di nutrire il nostro corpo, di vicinanza e calore, di amore. Abbiamo bisogno di guarire, come collettività, come pianeta: dall’odio, dalle guerre, dal fascismo, dal razzismo, dal sessismo, dai pregiudizi, dalla deforestazione, dal colonialismo, dallo squilibrio economico.

Ho pianto rileggendo il testo che avevo scritto perché ho pensato a quanto poco ci fermiamo per dirci di cosa abbiamo bisogno, quanto poco l’ho fatto io stessa finora, e quanto invece è qualcosa che ha subito un enorme potere di guarigione. Siamo sempre molto impegnatə ad andare al massimo e mostrarci vincenti, ma una cura per tuttə è possibile solo cessando le dimostrazioni di forza e onorando la debolezza, il dubbio, la diversità.

SCOPRI IL BRANO

  "BLU" di Francesco Nava fuori anche il video