Arturo Marongiu Cover Antropologia Criminale

Arturo Marongiu Debutta con “Antropologia Criminale d’un Suonatore Delinquente”

Il progetto discografico che esce da ogni conformità

Long Digital Playing ha ufficialmente annunciato l’ingresso di Arturo Marongiu nel panorama musicale con il suo primo album, previsto per questo venerdì. L’artista torinese di origini sarde, si presenta al pubblico con un progetto che promette di lasciare un segno nella musica italiana.

“Antropologia Criminale d’un Suonatore Delinquente”,  trae ispirazione dalle teorie dell’antropologo Cesare Lombroso e si compone di sette tracce. Ogni canzone si propone di esplorare tematiche profonde quali l’identità, la resistenza alla conformità culturale e l’espressione autentica dell’io attraverso la musica. Dal primo brano, “Homo poeticus”, fino all’ultimo, “Analisi psicosonora di un pipistrello”, Marongiu ci invita in un viaggio emozionale attraverso le complessità dell’esistenza umana.

Il percorso

Nato a Torino da una famiglia di origini sarde, Arturo Marongiu ha coltivato fin da giovane un forte interesse per le arti, studiando arte grafica e fotografia, prima di approdare all’Accademia d’Arte Drammatica della città. La sua carriera lo ha visto emergere nei contesti teatrali e canori, dove ha raccolto numerosi riconoscimenti, dimostrando un talento versatile e profondamente originale.

La produzione

Dietro le quinte dell’album c’è la mano esperta di Roberto Padovan, noto produttore torinese, che ha selezionato i brani da un vasto archivio, enfatizzando la capacità di Marongiu di toccare corde emotive profonde con la sua musica. “Questo album rappresenta solo l’inizio di un viaggio artistico promettente per Arturo“, ha commentato Padovan durante la presentazione. “È il frutto di una collaborazione stretta e della visione comune della nostra etichetta di esplorare nuove direzioni nella musica italiana“.

Il messaggio

Marongiu, con la sua storia di resilienza e dedizione all’arte, incarna la figura dell’artista che, nonostante le avversità, non rinuncia mai a perseguire la propria passione. Le sue parole, e la musica che ne deriva, sono un invito a riflettere sull’importanza dell’autenticità e del coraggio nell’espressione personale.

Con “Antropologia Criminale d’un Suonatore Delinquente”, Arturo Marongiu non si limita a lanciare il suo debutto discografico: offre un manifesto emotivo e intellettuale che promette di arricchire il panorama musicale italiano, invitando gli ascoltatori a un viaggio di scoperta interiore e collettiva.

Click here to display content from YouTube.
Learn more in YouTube’s privacy policy.