Unnamed

Wet Floors: “The One” una rock ballad di conforto per i periodi bui

Nella vita di ogni persona capitano delle volte delle situazioni in cui è sempre difficile trovare quella luce di speranza per poter stare meglio. Allora cosa rimane da fare? Cercare supporto in quelle due cuffiette che ci trasportano nel mondo della musica.

In questo modo ci si avvicina al mondo dei Wet Floors e della loro nuova rock ballad The One. Una canzone che è come quella persona su cui possiamo sempre contare, un amico pronto a darci calore e affetto quando viviamo i momenti più difficili della nostra vita.

Nella loro canzone i Wet Floors uniscono il rock ad un tema profondo ed intimo come a voler testimoniare che questo genere musicale non è solamente un modo per sfogare la rabbia ma anche per trovare le risposte che cerchiamo.

Wet Floors 1
Wet Floors sono una giovane rock band marchigiana di ragazzi tra i 20 e i 26 anni: Rebecca Sbrancia, Marco Olivi, Umberto Olivi ed Emanuel Accattoli.
Spinti dalla voglia di creare e scrivere musica, il gruppo inizia il suo percorso nel 2019 ed arriva in poco tempo a tagliare diversi traguardi importanti per la sua giovane età tra la nomina della rivista Rolling Stone Italia come “Miglior Rock Band Emergente Italiana” nel 2022, le esibizioni sul palco del teatro Ariston durante le finali di Sanremo rock 2022 e 2023 e le aperture a concerti di grandi musicisti del rock italiano come gli Ibridoma e i Marlene Kuntz.
Nel 2024 debuttano discograficamente con i singoli “Prima opoi” e “The One”.