Fabrizio Venturi

Fabrizio Venturi, "l'Amadeus del Signore"


L'Amadeus del Signore: è così che la stampa ribattezza il cantautore Fabrizio Venturi

Sanremo, 5 dicembre 2023 - Il Direttore Artistico di Sanremo Cristian Music Festival, Fabrizio Venturi, è stato ribattezzato dalla stampa "Amadeus del Signore", per il suo grande impegno di evangelizzazione mediante la Christian Music. 

Il Festival della Canzone Cristiana, che si svolge in contemporanea con il Festival della Canzone Italiana, è giunto alla sua terza edizione, che si terrà a Sanremo dal 7 al 9 febbraio.  

"Chi canta prega due volte" è il motto del Festival.

La prima edizione del  Festival della Christian music italiana nasce da un’idea del suo Direttore Artistico Fabrizio Venturi, artista impegnato da sempre nell'ambito sociale e già celebre per la sua ricca carriera, per aver cantato in tutto il mondo accanto a vere leggende della musica internazionale.

L'incontro con la fede avviene dopo un drammatico incidente stradale, molti anni fa, che fece scendere Fabrizio Venturi in coma per una settimana. "Parlare di Lui a tutto il mondo e fare del bene è un impegno che ho preso con Dio quando in quel tunnel buio, freddo e pieno di sassi aguzzi, mi è venuto a trovare riportandomi alla luce! Da lì ho abbracciato la fede!" ha raccontato l'artista.

L’intento e lo spirito del Festival sono  di diffondere e far conoscere anche in Italia, come avviene negli USA ed in altre parti del mondo, la canzone di ispirazione cristiana o Christian music, genere che canta il rendimento di grazie a Dio e la gioia della fede.

La musica e la canzone, che fa propri contenuti Cristiani, diviene, pertanto, veicolo sorprendente di un messaggio di elevato valore spirituale e morale.

  Intervista ai Sunny Heart: il duo Power Folk che emoziona con la sua energia positiva

Il grande successo raggiunto dal Festival della Canzone Cristiana ha spalancato le porte ad artisti della Christian music italiana, dando voce per la prima volta a questo genere anche in Italia, collocando questo Festival come prima vetrina della musica cristiana, un vero e proprio Festival Cristian Music,  non inquinato dalla partecipazione di artisti appartenenti ad altri generi, come invece avviene in altri eventi similari.  

"Noi abbiamo abbattuto quello che poteva essere un pregiudizio relativamente alla Christian Music, fondato sul fatto che esistessero differenze rispetto ad altri generi.  

Così non è, proprio in quanto la Christian Music è uguale e paragonabile alla musica che si ascolta quotidianamente in radio, con la sola differenza che, nei suoi testi, invece di parlare di una donna, di un calciatore, di un ciclista o di altri temi, si parla di Dio. Gli artisti che si esibiscono sul palco del Festival della Canzone Cristiana non hanno niente da invidiare a Pausini, Vasco Rossi e ad altri cantautori: è musica modernissima. Ascoltiamola!" ha continuato Fabrizio Venturi ed ha aggiunto: "Il Festival della Canzone Cristiana è un trampolino di lancio per chi canta canzoni del genere Christian music,che, pian piano, si sta affermando e sta riscuotendo successo tra i giovani, dando loro le stesse chance di successo che hanno artisti di altri generi musicali, permettendo loro  di vivere con gli apporti derivanti dalla loro musica. Abbiamo chiuso accordi con una delle principali agenzie di booking per il tour nazionale 'Festival della Canzone Cristiana Tour 2024', creando un indotto discografico che darà agli artisti della Christian music italiana la possibilità di firmare un vero e proprio contratto discografico con una casa discografica, distribuita da una Major. Dalla prossima primavera apriremo anche l’Accademia “A.D.A.M. Accademia Delle Arti Musicali”, in cui gli artisti riceveranno tutto il supporto necessario alla loro crescita e formazione professionale.

  INTERVISTA A NEVIA, "ODIO", RAP E PROGETTI

L'artista potrà essere seguito e guidato anche per quanto attiene gli aspetti burocratici connessi alla S.I.A.E., di natura contrattualistica.

Il Festival della Canzone Cristiana non teme di essere oscurato da altre manifestazioni, compreso quello del Festival della Canzone Italiana. 

Fin dalla sua prima edizione non c’è mai stato agonismo, anzi, è sempre stato vissuto dagli organizzatori come 'Un festival nel festival' . 

E poi come si fa a oscurare Dio?  È impossibile! 

Il nostro Festival non è un festival esclusivamente cattolico, ma cristiano, in quanto scelgo le canzoni che mi piacciono di più, a prescindere dalla religione a cui appartengono i cantanti, l’importante è che il tema sia inerente a Cristo".

Difatti, il 10 febbraio, il giorno dopo la finale del Sanremo Cristian Music Festival, che si svolgerà come lo scorso anno nel Teatro Festival della Canzone Cristiana Fos, in Via Corradi, 47, a Sanremo, si terrà un Convegno, voluto fortemente dal Direttore Artistico Fabrizio Venturi e gestito dal Direttore della Comunicazione del Festival Biagio Maimone, a cui parteciperanno illustri personaggi del mondo accademico ed esponenti delle tre religioni monoteistiche, ossia quella musulmana, quella ebraica e quella cattolica e la campagna Senzatomica per il disarmo nucleare.

Nella foto Fabrizio Venturi