Viliu Final

UN VIAGGIO DI SPERIMENTAZIONE E CONSAPEVOLEZZA: “FINGER FOOD”, L’EP D’ESORDIO DI VILIU, DISPONIBILE DAL 20 OTTOBRE

Perché FINGER FOOD? Per raccontare attraverso una metafora culinaria le peculiarità e le sfaccettature artistiche di VILIU. Un esercizio di stile per scoprirne ogni angolo, dai più underground al più pop, il tutto centellinato accuratamente. Uscirà il 20 ottobre il caleidoscopico progetto dell’artista pratese che, accompagnato dal produttore UBE, unisce la sperimentazione sonora a una forte consapevolezza artistica: il tutto da degustare, come sottolineato dal nome dell’EP, boccone per boccone.

A VILIU piace osare, e questi 6 brani ne sono la prova: l’obiettivo è quello di non fossilizzarsi, ma esplorare nuovi confini senza mai snaturarsi, con la volontà di trasportare l’ascoltatore tra atmosfere a tratti incalzanti (vedi l’INTRO o SAMBA PAZIENZA), a tratti avvolgenti e quasi ipnotiche (come in ULTIMO FIORE). La metafora culinaria del progetto d’esordio dell’artista pratese non si ferma però qui, mostrando anche una “sfaccettatura etica”:

<<La raccolta musicale di FINGER FOOD rappresenta un cibo genuino, di qualità e cucinato con cura, al contrario del fast-food, un cibo destinato al consumo rapido. FINGER FOOD è l’inaugurazione di un nuovo locale […] >>, dove i clienti curiosi possono provare le più disparate pietanze, scelte accuratamente da VILIU e UBE, per stimolare il palato dei propri “commensali” con una proposta che abbraccia differenti stili di preparazione e gusti personali.

Cosa prevede il menù di FINGER FOOD? Scoprilo all’interno del TRACK BY TRACK dedicato, messo ulteriormente in risalto dalla scelta dell’artista di creare per ciascuna delle sei tracce del progetto un piatto specifico.

Viliu Final

BIOGRAFIA

Tommaso inizia a scrivere da giovanissimo, scegliendo come moniker per il suo primo progetto quello di Tommy Shelby, ispirandosi al nuovo rap di Ernia e alle sonorità di Neffa, con le prime release prettamente Old School, diventate nel corso del tempo però troppo strette nella visione del suo percorso. Tassello importante, dopo una pausa riflessiva, arriva dall’incontro con il produttore UBE, sancendo l’effettiva nascita del progetto VILIU. Un cammino di sperimentazione, tra esercizi di stile e nuove ispirazioni, mantenendo comunque le sue venature urban più caratteristiche: da Salmo, Fabri Fibra e Ernia, fino però ad arrivare all’R&B di Ghemon e al cantautorato di Lucio Battisti. L’apripista dell’EP d’esordio “Finger Food” è stato il singolo “Samba Pazienza”, pubblicato lo scorso 21 luglio.

 

6