Melga 2

MELGA svela il nuovo progetto “Figli”.

Gaia Costantini, giovane cantautrice originaria di Massafra, in provincia di Taranto, nota artisticamente come MELGA, è pronta a svelare il suo ultimo progetto musicale, intitolato “Figli.” Questo nuovo lavoro rappresenta un importante passo avanti nella sua carriera artistica e nel suo percorso di crescita personale.
Il singolo “Figli” è il primo assaggio dell’EP omonimo, un brano che riassume l’essenza di MELGA, dalla sua abilità al pianoforte alle influenze derivanti da anni di ricerca musicale e performance dal vivo in tutta Italia. Con quest’opera, l’artista si rivolge a tutti i “figli,” invitandoli a non temere, con un messaggio potente e universale di amore e coraggio.
Il titolo “Figli” va oltre il suo significato letterale e abbraccia chiunque provi amore per un’altra persona. MELGA condivide la sua esperienza, sottolineando l’importanza di tendere al bene nonostante le sfide possano far parte del percorso.
L’intero disco “Figli” è stato finanziato grazie al supporto della “Programmazione Puglia Sound Record 2023” e del “Fondo Speciale Cultura - Calendario Unico Regionale 2023” e prodotto con cura da DIGA Records. Le canzoni, scritte e suonate da MELGA, rappresentano un viaggio introspettivo, un’esplorazione di temi melodici e armonie sofisticate, ispirate dalla vita quotidiana e dal pianoforte.
MELGA affronta con la sua musica temi sociali, sfide esistenziali e l’aspetto più profondo dell’essere umano. La ricerca di temi melodici distintivi e armonie eleganti è un elemento centrale della sua produzione musicale, mentre il ritmo contribuisce a creare un sound coinvolgente e mai scontato.
Con “Figli,” MELGA offre al suo pubblico un’esperienza musicale unica e autentica. Il processo creativo di questo lavoro è stato affiancato dal produttore Marco Schnabl, mentre il mastering è stato curato da Giulio Ragno Favero, noto per il suo lavoro con importanti artisti italiani.

  Il nuovo singolo "Stranger" di Joy Levanti e Nathalie Aarts : un incontro musicale unico.

Uff. Stampa, Web & Promoradio: Luigi Mosello per Music Universe a.c.m.

 

Tracklist: 
Figli
, Cara, Margherita,
 Qui ed ora,
 Teresa, 
Francesca

Biografia:
Gaia Costantini, in arte “Melga”, è una cantautrice classe ’97 nata a Massafra, in provincia di Taranto.
Laureata in pianoforte al conservatorio “G. Paisiello” di Taranto nel 2020, ha partecipato a masterclass e corsi di perfezionamento con maestri quali Roberto Cappello e Falvio Manganaro.
Inizia la propria carriera artistica già a 16 anni, vincendo un concorso locale che le permetterà di pubblicare i primi due album: “Rattopparte” (2016) e “Buco” (2017).
Nel 2014, con il brano “Aveva Ragione Papà”, ottiene una borsa di studio promossa dalla Fondazione San Raffaele Cittadella della Carità e, nel maggio 2015, vince il contest “Musica per la legalità” organizzato dal presidio Libera di Pisa. Nel 2019 pubblica il singolo “Dicono che sono pazzo” e nel 2020 arriva sul podio dell’Italian Music Contest; si piazza tra i primi 30 candidati per il concorso 1NEXT Roma (1° maggio di Roma), partecipa alla trasmissione “Esordi” di Rai Radio 2 e si classifica tra i primi 9 finalisti del Premio Fabrizio De André.
Nel 2021 pubblica il singolo “Dolce Universitaria” e partecipa alla finale del Premio De André, classificandosi seconda.
Nel 2022 inizia a lavorare al prossimo disco in studio e riparte in tour in live club e festival, collezionando in 6 anni di carriera oltre 200 date live in Italia.
Nel 2023 vince il premio “Banca Macerata” durante le audizioni di Musicultura 2023.
Nel corso di questi anni ha aperto live di diversi artisti, come Erica Mou, Lorenzo Kruger, Andrea Chimenti, Management del dolore post-operatorio, PFM, Modena City Ramblers, Coma Cose e Venerus, condividendo il palco con Clementino, Mama Marjas, Subsonica, Brunori.
Vanta partecipazioni a diversi festival di caratura nazionale, quali Cinzella Festival (2017), Uno Maggio Taranto (2017), Med Festival Puglia (2018), MEI festival (2021) e Meeting del Mare (2023).

  L' 8 marzo, fuori il nuovo singolo del soprano/crossover Cosetta Gigli
Cookies Preferences - Privacy policy