Samuele Sartini 727931

Samuele Sartini ed UMM al top

Samuele Sartini (nella foto) & Oki Doro - Mas Que Nada, un brano pubblicato dalla label italiana UMM, dopo un'estate in cui ha fatto ballare l'Europa e il mondo solo nei dj set di alcuni top dj, è finalmente disponibile anche su Spotify. Mentre scriviamo il brano è uscito ufficialmente da poche ore ed è già Top 10 su iTunes Dance Italy, in top 20 su Traxsource Latin House ed in Top 100 Beatport House. Sono risultati davvero importanti. 

Samuele Sartini, uno dei più talentuosi DJ italiani sulla scena internazionale, con l'aiuto di Oki Doro, propone su UMM una nuova versione tutta da ballare di "Mas Que Nada". La potente voce di Romina Johnson e un irresistibile groove house danno nuova vita a questo classico immortale, scritto da Jorge Ben Jor e pubblicato originariamente da Sergio Mendez nel 1966.  Il nuovo corso di Media Records e della sua label house UMM sta quindi di nuovo facendo ballare il mondo grazie all'energia di Gianfranco Bortolotti e Gianluca Motta. 

L'artista, ovvero Samuele Sartini, non è certo nuovo ad exploit di questo tipo. 

Ci sono pochi artisti italiani in grado di conquistare i dancefloor Internazionali con il loro sound: uno di questi è certamente Samuele Sartini. Co-produttore con il prematuramente scomparso Avicii del successo "Seek Bromance", un fenomeno planetario, canzone scelta anche dal Premio Oscar Clint Eastwood come una delle colonne sonore del suo film "The 15:17 To Paris".  Recentemente, grazie al suo potente remix di Lazza - "Cenere" ha poi raggiunto la vetta della Deejay Parade.  Samuele Sartini fa poi ballare molti dei più importanti club italiani, in ogni stagione. Tra questi Praja Gallipoli, Villa delle Rose Riccione, Villa Papeete Milano Marittima, Molo Brescia... ed infiniti altri.

  Vorrei è il nuovo singolo dei Van Dyne

Il mondo Media Records / UMM è in ebollizione per cui chi ama la musica dance può aspettarsi bella novità, in ambito discografico e non solo.  UMM è una delle più storiche label italiane. UMM sta per Underground Music Movement. Fondata originariamente a Napoli da Flying Records nel 1991, è stata una delle prime label italiane a pubblicare musica house e progressive. Nel 1997 UMM entrò nell'universo Media Records, dov'è tutt'ora, grazie al rilancio 2023 firmato Gianfranco Bortolotti, il creatore di Media Records e Gianluca Motta, dj producer con all'attivo tante hit e mille serate, nel ruolo di label manager e coordinatore artistico del progetto. Tra i classici del catalogo UMM ci sono quelli firmati da miti come i Daft Punk. Nel 1994 UMM pubblicò infatti in Italia un vinile che conteneva due diverse versioni di "The New Wave" e due di "Assault".  Ci sono poi brani firmati Visnadi, tra gli artisti del mondo UMM ancora oggi, MAW (Masters at Work), Todd Terry Roger Sanchez e Francesco Farfa.

Samuele Sartini: "Mas Que Nada" porta UMM al top delle chart... e su Spotify

https://open.spotify.com/album/5IoXongEYG4Cux8mBfh5Ya?si=CCAbAxyBQYaN6e_8oVeXKg

lorenzo tiezzi
lorenzo tiezzi