Il Vertice

Intervista con Il Vertice a pochi giorni dal nuovo EP “Quando te ne andrai”

“Quando te ne andrai” è il nuovo EP de Il Vertice uscito il 5 maggio 2023 . Una raccolta di 5 tracce rigorosamente rock realizzata con la produzione di Marco Ulcigrai, con cui la band si fa strada nei pensieri che ci attraversano la mente ogni qualvolta che rinunciamo a vivere il presente per la paura della perdita.

Prima domanda per rompere il ghiaccio: perché chiamarsi “Il Vertice”?

Cercavamo di fretta un nome in italiano per il nostro primo concerto su qualsiasi libro e pagina online. Ci siamo imbattuti su delle definizioni geometriche dove si parlava di triangoli e linee che convergono in un solo punto, ci sembrava perfetto, la nostra musica come punto di incontro, di centro nel quale convergere, Il Vertice appunto.

Qual è stata la vostra formazione e quali sono gli artisti che vi hanno maggiormente ispirato?

Abbiamo preso tutti lezioni private da insegnanti di musica, essendo cresciuti negli anni 90’ abbiamo vissuto quel momento magico delle band, per quanto riguarda l’ ispirazione ascoltiamo di tutto dalle band ai cauntatori a generi più lontani dal rock. Per fare qualche nome Verdena, Csi, Ministri.

Come si distingue “Quando te ne andrai” rispetto a “Tentacoli di periferia”?

Si distingue innanzitutto per i testi più introspettivi e personali, Tentacoli di periferia era più una fotografia del luogo in cui siamo cresciuti cioè la provincia di Varese.

Poi sicuramente per il sound più solido e definito.

Cosa potete raccontarci sulla scena musicale della vostra città e come vi inserite all’interno di essa?

La scena musicale a Varese è abbastanza chiusa in se stessa, forse per i pochi locali che offrono musica dal vivo, forse per i pochi stimoli che offre a dei ragazzi di 30 anni che provano a dire la loro, speriamo con altri artisti emergenti della zona di cambiare un po’ questo trend.

Qual è l’elemento che non dovrebbe mai mancare in un pezzo firmato Il Vertice?

Al momento diremmo il racconto attraverso metafore, siamo molto legati a questo modo di scrivere e fino ad adesso è stato un pò il segno distintivo delle nostre canzoni.

Quali saranno i prossimi step del progetto?

Per adesso quello di portare su più palchi possibili questo EP, continuando nel frattempo con la lavorazione dei nuovi brani che usciranno a breve.

Segui Il Vertice su Facebook – Instagram