Dsc 4179

"COMPLICARSI LA VITA": IL NUOVO ALBUM DEI TRAMONTANA

COMPLICARSI LA VITA

Nel 2019 un gruppo musicale dal nome inglese impronunciabile, proveniente dalla provincia più Midwest d’Italia, ha deciso di smettere di suonare.
I quattro componenti, però, in cuor loro, sapevano che la loro pausa sarebbe durata poco o niente, infatti dopo appena due mesi sono tornati in saletta a scrivere pezzi nuovi e ad ascoltare musica che non avevano mai ascoltato prima. Midwest emoMath-RockShoegaze Post-Hardcore sono i pilastri su cui i ragazzi hanno deciso di riorganizzare la loro musica in onore di un cambiamento il più drastico possibile, a partire dal nome, Tramontana.

Il cambiamento però non poteva essere descritto da un singolo cambio di nome dall’inglese all’italiano, bisognava fare di più. Bisognava scrivere nuovi brani che li rappresentassero maggiormente. Un nuovo modo di suonare e intendere il songwriting sono le due prerogative che li hanno portati a completare la loro opera: Complicarsi la vita.

Un disco il cui nome è una storia. Una storia di fatica, litigi, cantieri musicali infiniti. Sette pezzi che indicano il nuovo percorso e il nuovo modo di lavorare intrapreso dai quattro giovani piemontesi, sapientemente supportati da Fabrizio Pan della Pan Music Production.
Il contenuto del disco è l’esposizione chiara e semplice di situazioni a loro modo complesse. I testi espliciti si nascondono talvolta in giri e armonie che si allontanano dal seminato del vecchio progetto, per arrivare a creare uno stato di grazia tra disagio e felicità.

Dopo l’uscita dei singoli che per più di un anno hanno anticipato il disco, il 2 dicembre i Tramontana concludono la loro prima fatica, un disco che puntano a portare il più possibile live, dimensione ideale per un percorso contorto e faticoso che li ha portati, dopo la pandemia e la scoperta dei tempi dispari, realmente, a complicarsi la vita.

  Butterfly Radio è l'EP di debutto di Sebaa

BIOGRAFIA

La Tramontana è un vento freddo che viene da lontano, da un nord del mondo non ben precisato, ma è anche la parziale assonanza tra qualcosa che appartiene al passato di quattro ragazzi di provincia, direttamente dal Midwest italiano, e un presente fatto di emotività, solitudine e incertezza.

Tramontana è camminare sulle rotaie a braccetto con la voglia di urlare tutto in un microfono e quella di nascondersi in un bagno a piangere, è la consapevolezza che crescere comporta fare dei sacrifici ma anche il dovere di non rinunciare a ciò che si è.

Tutto questo è parte del progetto dei Tramontana, una band di provincia che ha fatto di tutto per "complicarsi la vita", e che adesso vuole urlare tutto e lasciarsi trasportare dal vento di cui porta il nome.

 

Cookies Preferences - Privacy policy